L’autovelox delle polemiche tra il consigliere regionale del Movimento 5Stelle, Mario Conta, e il sindaco di Grumo, Michele d’Atri, è tornato nuovamente sulla ss96. Sulla strada statale si sono registrate lunghe code, con il traffico rallentato dalla presenza della macchinetta tanto odiata dagli automobilisti.

Meno di 10 giorni fa Conca ha reso nota la risposta ricevuta alla sua pec dal Prefetto: “Le multe elevate sono da annullare perché il segnale posto a 600 metri è privo dello stilema raffigurate il casco nero come prescritto dalla vigente normativa. In verità è da rimuovere per molte altre ragioni”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here