Valenzano, Villa Carducci torna a vivere: sabato 25 maggio festa di inaugurazione tra divertimento e comunità

Sabato 25 maggio, il Parco Carducci di Valenzano (via Giosuè Carducci) si prepara ad accogliere una giornata di festa e rinascita. Dopo un periodo di chiusura per lavori di riqualificazione nell’ambito del progetto “Greening Urbano”, finanziato grazie ai fondi PNRR, l’iconica Villa Carducci riapre le sue porte alla comunità locale.

L’evento di inaugurazione, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Fortepiano, promette una variegata gamma di attività per tutte le età. A partire dalle 17:30, dopo il taglio del nastro e i saluti istituzionali, i visitatori potranno immergersi in un’atmosfera festosa che durerà fino a mezzanotte.

Per i più piccoli, ci saranno spettacoli pensati appositamente per loro, mentre gli adulti potranno godersi la danza e i ritmi del dj set curato da Carlo Chicco. Gli stand enogastronomici offriranno delizie per il palato, rendendo l’evento un’esperienza completa per tutti i presenti.

Questa riapertura rappresenta non solo un momento di gioia e svago, ma anche un segno tangibile di come gli investimenti in riqualificazione urbana possano contribuire a ravvivare e arricchire il tessuto sociale delle comunità locali.

L’invito è esteso a tutti coloro che desiderano celebrare il ritorno alla vita della Villa Carducci e condividere momenti di allegria e convivialità con i propri concittadini. Non mancate a questo appuntamento speciale che segna un nuovo capitolo nella storia di Valenzano e del suo prezioso patrimonio urbano.

Il programma della festa

Ore 17:30 – La Villa Carducci torna a vivere

  • Cerimonia di riapertura con taglio del nastro alla presenza del Sindaco e delle autorità locali.
  • Breve discorso di benvenuto dell’Associazione Forte Piano.

Ore 18:00 – 20:00 – La Villa è dei bambini

  • Giocoleria: spettacoli di giocolieri e clown a cura dell’Associazione Trik e Ballak
  • Facepainting: truccabimbi con artisti che trasformeranno i volti dei bambini in personaggi fantastici.
  • Lezioni di Skate: in collaborazione con un’associazione locale di skateboard, lezioni gratuite per principianti e dimostrazioni da parte di skaters esperti.

Ore 20:00 – 21:00 – Si riaprono le danze

  • Esibizioni di ballo a cura della scuola di danza valenzanese “Danza dei Venti”, con performance e presentazione dei corsi e degli stili di danza.

Ore 21:00 – 23:00 – Ora si Balla! DJ Set Carlo Chicco

  • La musica di Carlo Chicco trasforma la villa Carducci in una discoteca a cielo aperto, dove ballare in un’atmosfera magica al calar del sole.

Bari, flashmob “Mille Bare”: la UIL Puglia denuncia le troppe morti sul lavoro

Oggi in piazza Libertà a Bari si è svolto un toccante flashmob organizzato dalla UIL Puglia, denominato “Mille Bare”, per mettere in luce la tragica realtà delle morti sul lavoro nella regione. Ivana Veronese, segretaria nazionale confederale della UIL, ha guidato l’evento, ribadendo l’urgenza di combattere incessantemente per garantire la sicurezza sul luogo di lavoro.

“Questa campagna non è una mera iniziativa pubblicitaria, ma una battaglia quotidiana,” ha dichiarato Veronese, sottolineando il grave tributo umano che le morti sul lavoro infliggono alla società. Durante il flashmob sono state esposte simbolicamente le bare dei lavoratori e delle lavoratrici che hanno perso la vita sul lavoro nell’ultimo anno in Puglia. I numeri parlano chiaro: 19 decessi dall’inizio del 2024 e 96 nel corso del 2023.

Secondo i dati INAIL, la Puglia si trova al secondo posto nella classifica nazionale per numero di morti sul lavoro, dietro solo alla Lombardia, ma primeggia per incidenza delle morti rispetto alla popolazione lavorativa. Le province più colpite sono Brindisi, con sei decessi, seguita da Lecce e Bari con quattro, Foggia e Bat con due, e infine Taranto con uno.

La UIL, in risposta a questa emergenza, ha sollevato una serie di richieste concrete:

  • Aumento dei controlli sui luoghi di lavoro, con l’assunzione di nuovi ispettori.
  • Esclusione dai bandi pubblici delle aziende che non rispettano gli standard di sicurezza e i contratti nazionali.
  • Istituzione di una procura speciale dedicata agli infortuni sul lavoro per garantire un’indagine più accurata e tempestiva.

Veronese ha annunciato che il flashmob “Mille Bare” sarà replicato anche in altre città italiane, sottolineando che la UIL non si fermerà finché non sarà garantita la sicurezza e la dignità sul lavoro per tutti i lavoratori. L’evento ha visto anche la partecipazione dell’attore Ettore Bassi, sostenendo la continuazione della campagna “Zeromortisullavoro”, attiva da anni.

L’iniziativa della UIL Puglia ha messo in evidenza una realtà drammatica e spesso trascurata: le morti sul lavoro. L’organizzazione sindacale continua la sua lotta per assicurare un ambiente di lavoro sicuro e dignitoso per tutti i lavoratori italiani, richiamando l’attenzione delle istituzioni e della società nel suo complesso su un problema che non può essere ignorato.

Comunali Bari, il futuro industriale della città: i candidati sindaci si confrontano con Confindustria

In un incontro cruciale per delineare il futuro economico e industriale di Bari, i candidati sindaci hanno discusso oggi con il presidente di Confindustria Puglia, Sergio Fontana, e i rappresentanti dei vari settori dell’associazione degli industriali. Temi centrali dell’incontro sono stati l’attrazione di investimenti, la gestione dell’Area di Sviluppo Industriale (Asi), e l’istituzionalizzazione del dialogo tra amministrazione comunale e imprenditori.

Attrazione di Investimenti e Occupazione

Tutti i candidati hanno concordato sull’importanza di attrarre investimenti che possano generare posti di lavoro duraturi. Michele Laforgia (M5s e Sinistra italiana) ha insistito sulla necessità di un tavolo permanente per monitorare l’agenda dell’amministrazione, sottolineando i problemi attuali dell’Asi, tra cui la scarsa attrattività, la viabilità deficiente e la pulizia urbana inadeguata.

Riforma della Governance dell’Asi

Vito Leccese (Pd, Verdi) ha proposto una riforma delle Aree di Sviluppo Industriale, criticando l’attuale sistema di governance dominato da rappresentanti politici piuttosto che da imprenditori. “Dobbiamo fare una riforma delle Asi perché il vecchio tipo di governance non ha funzionato,” ha dichiarato Leccese.

Ritardi Tecnologici e Opportunità per i Giovani

Sabino Mangano (lista Oltre), ex consigliere comunale e informatico, ha evidenziato i ritardi tecnologici del sud Italia rispetto al centro-nord, lamentando la mancanza di opportunità per i giovani professionisti e la disparità salariale. “Molte imprese sono arrivate, ma qual è l’impatto sui giovani?” ha chiesto Mangano.

Sostegno alle Imprese Locali

Fabio Romito (centrodestra unito) ha parlato dell’uso dei contratti di programma da parte di Regione e Comune per attrarre investimenti, proponendo che questi siano estesi anche alle imprese locali. “Mi piacerebbe che i contratti di programma fossero rivolti anche alle nostre imprese che qui investono e producono ricchezza da decenni, non solo alle multinazionali,” ha affermato Romito. Ha inoltre suggerito la creazione di un istituto di partecipazione diretta per permettere agli imprenditori di intervenire in Consiglio Comunale su temi di sviluppo industriale.

Verso un Dialogo Istituzionalizzato

Tutti i candidati hanno espresso l’intenzione di mantenere un dialogo costante con gli imprenditori, riconoscendo l’importanza di un confronto permanente per il bene della città. “La promessa che posso fare è di una enorme disponibilità all’ascolto e al confronto,” ha dichiarato Leccese, mentre Laforgia ha sottolineato la necessità di istituzionalizzare questi incontri.

Impatto sulla Cultura e il Turismo

Migliorare l’attrattività industriale e tecnologica di Bari potrebbe non solo rivitalizzare l’economia locale, ma anche influenzare positivamente la cultura e il turismo. Aree di sviluppo industriale ben gestite possono diventare attrazioni per il turismo industriale, e un dialogo costante tra amministrazione e imprenditori può portare a iniziative culturali sostenute dalle imprese locali, creando un ambiente più dinamico e vibrante.

L’incontro di oggi ha segnato un passo importante verso la costruzione di un futuro più prospero per Bari. Le proposte dei candidati sindaci, se attuate, potrebbero trasformare la città in un polo di innovazione e sostenibilità, con benefici tangibili per residenti e visitatori.

I Pinguini Tattici Nucleari tornano finalmente a Bari, oggi il primo concerto: doppia data al Palaflorio

Il recente tour estivo, culminato il 9 settembre alla RCF Arena di Reggio Emilia (Campovolo) con una grande festa davanti a 80.000 persone, ha dimostrato il grande affetto del pubblico per la band. Riccardo, Elio, Nicola, Simone, Matteo e Lorenzo, dopo aver incontrato fan di ogni età da Nord a Sud, hanno deciso di tornare ad abbracciare il loro pubblico nei palasport per continuare a raccontare la loro storia. La band ha saputo alternare grandi hit a brani più riflessivi, capaci di far sorridere e pensare.

La doppia data barese parte oggi venerdì 24 e continua domani sabato 25 maggio, il concerto si terrà presso il Palaflorio di Bari

Il successo dei PINGUINI TATTICI NUCLEARI è evidente: oltre un miliardo di stream, due anni ai vertici delle classifiche airplay e FIMI/Gfk Italia, l’album “Fake News” certificato tre volte Disco di Platino e il singolo “RUBAMI LA NOTTE”, uscito a maggio, già doppio Disco di Platino. Questi risultati dimostrano l’enorme seguito e l’apprezzamento del pubblico, confermando la band come una delle realtà più rilevanti del panorama musicale nazionale e avviando i primi passi in quello internazionale.

Prevendite già attive sui circuiti Ticketone e Ticketmaster
Tutte le info su magellanoconcerti.it 

Levante For, concerti e appuntamenti sabato 25 maggio: i live di “Disneiamo” e “The Spleen Orchestra”

Domani, sabato 25 maggio a partire dalle 18.45 ben due saranno i concerti nell’area esterna del Nuovo Padiglione della Fiera del Levante nell’ambito della manifestazione organizzata dalla Nuova Fiera del Levante.

Si partirà con Disneiamo e i più grandi successi Disney dal 1937 ai giorni nostri. Si tratta di uno show live frizzante e interattivo con dei protagonisti d’eccezione: Stefano Bersola, cantante e autore delle sigle Yamato Video per le serie TV animate come “City Hunter”, “Mi hai rapito il cuore Lamù” o ancora “Pegasus Fantasy” e “Magic Knight Rayearth”; Giulia Ottonello, cantante e attrice, è la vincitrice della seconda edizione di “Amici” di Maria de Filippi. Prende parte a numerosi spettacoli e produzioni teatrali e diventa la voce ufficiale del doppiaggio italiano cantato di Amy Adams in “Come d’Incanto” e “Come per Disincanto – e vissero tutti infelici e scontenti”; Pietro Ubaldi, attore, doppiatore e cantante di numerose sigle di cartoni animati. Tra i personaggi più iconici doppiati da lui ricordiamo Patrick Stella (SpongeBob), Taz, Capitan Barbossa (I Pirati dei Caraibi) e Doraemon; Elisa Rosselli, autrice ed interprete ufficiale delle sigle Winx Club per Rainbow e di jingle e canzoni per famosi spot pubblicitari. Corista per l’Eurovision e artisti del calibro dei Gemelli Diversi e J-Ax, è l’autrice del musical ufficiale di “Monster Allergy”.

 

La prima serata di Levante For terminerà poi con un altro concerto (ore 20.15). Sul palcoscenico salirà The Spleen Orchestra che nasce nel 2009 dall’incontro di un gruppo di artisti accomunati dalla passione per la poetica di Tim Burton, consolidando col tempo un’idea di spettacolo che si può definire come un circo freak all’insegna dell’immaginario Burtoniano. L’ allestimento scenico e visivo dalle atmosfere gotico-fiabesche arricchisce i brani tratti dai film ed eseguiti dal vivo.

Una band di sette elementi, trucchi, costumi, scenografie ed effetti speciali per accompagnare il pubblico in un viaggio attraverso i molti universi narrativi del regista. Dopo nove anni e decine di memorabili concerti in Italia e in Europa, l’esperienza ha permesso alla band di costruire un linguaggio proprio, volto a reinterpretare i più celebri brani del compositore Danny Elfman.

Nel dicembre 2018 The Spleen Orchestra pubblica il primo album registrato in studio in cui sono stati raccolti alcuni dei brani più significativi del repertorio live. Il disco è anche ascoltabile su Spotify e su tutte le piattaforme digitali.

A ottobre 2023 invece The Spleen Orchestra pubblica su tutte le piattaforme l’EP live intitolato ‘To the bone’. Durante l’anno 2024 verranno pubblicati i rispettivi video clip girati al Monastero di Missaglia (LC) edificato tra il XV e il XVI in stile tardo gotico.

 

Info / www.levantefor.it

orari 10.00 – 20.00 (Nuovo Padiglione Fiera del Levante) – Area esterna con concerti fino alle 22.30

Biglietti 

Intero 1 giorno: 12€

Intero 2 giorni: 20€

Ridotto 1 giorno: 8€ (valido solo per bambini dai 5 ai 13 anni)

Ridotto 2 giorni: 15€ (valido solo per bambini dai 5 ai 13 anni)

A questi biglietti “standard” si aggiungono altre tipologie di accesso a prezzo ridotto

Ridotto Cosplayer 1 giorno: 10€

Portatore di Handicap: gratuito

Omaggio Accompagnatore: gratuito

Bambini 0-4: gratuito

L’accesso sarà possibile solo tramite la biglietteria collocata all’Ingresso Agricoltura (viale Vittorio Emanuele Orlando).

Per garantire un accesso più rapido ed evitare le code è possibile acquistare online il biglietto sul sito VivaTicket.

Politica, domenica in Puglia Antonio Tajani: il leader di Forza Italia in alcune città pugliesi per l’election day

Sbarca domenica 26 maggio in Puglia Antonio Tajani a sostegno delle liste del partito di Forza Italia in vista delle prossime elezione europee e amministrative.

Nel dettaglio il leader nazionale, già vicepresidente del Consiglio dei ministri e ministro degli affari esteri, sarà a Bari, dalle 11.30 alle 13, per l’incontro elettorale di Forza Italia all’AncheCinema. Fai poi tappa nei comuni di Castellana Grotte, dalle 14 alle 15, per la visita alle Vetrerie Meridionali Spa, e Copertino un nuovo meeting propagandistico, dalle 16 alle 16.45. Chiuderà a Lecce con l’appuntamento all’Hotel Tiziano, dalle 17 alle 18.

“Un grande onore per noi avere il nostro leader e capolista alle elezioni europee, Antonio Tajani, domenica in Puglia – annuncia il commissario regionale di FI, l’onorevole Mauro D’Attis -. Il segretario nazionale incontrerà gli elettori, i dirigenti di partito, e i candidati pugliesi alle elezioni europee e amministrative per condividere l’entusiasmo e l’impegno che tutti stiamo profondendo in questa campagna elettorale.”

Taranto, maltratta la moglie da oltre vent’anni: condannato a 4 anni di reclusione

Condannato a 4 anni e 2 mesi di reclusione per maltrattamenti e lesioni sulla moglie. È la pena inferta a un 56enne della provincia di Taranto.

Violenze verbali, fisiche e psicologiche andavano avanti da oltre 20 anni ma solo qualche tempo fa la donna ha trovato il coraggio di denunciare tutto attraverso il supporto legale dell’avvocato Flaviano Boccassini.

Le forze dell’ordine hanno preso atto dei tristi sviluppi denunciati della donna e sono scattate le indagini. Nelle scorse ore è giunta nei confronti del marito la condanna al termine del primo grado di giudizio. Il giudice ha inoltre disposto che un processo civile dovrà quantificare l’ammontare del risarcimento che la parte danneggiata dovrà ricevere, una liquidazione dei danni quantificata dall’avvocato in una richiesta ufficiale di 50mila euro.

Maggio all’Infanzia 2024, in scena “Poli Pop”: sabato 25 il debutto della compagnia coreana Brush Theatre

Una giornata di appuntamenti tra teatro, arti circensi ed eventi corali in piazza, quella di sabato 25 maggio, per la XXVII edizione del Maggio all’infanzia.

Il programma del festival di teatro per le nuove generazioni organizzato da Fondazione S.A.T. vede un importante debutto nazionale al Teatro Kismet di Bari alle ore 18.30: la compagnia coreana Brush Theatre presenta Poli Pop – Il viaggio di Poli e Pola, spettacolo in coreano con sottotitoli in italiano diretto da Byung Wook Cho. Dalla stanza dei due protagonisti parte un viaggio surreale e onirico pieno di sorpresa e gioia, dove con stratagemmi tecnologici ed effetti speciali il pubblico viaggia in isole sconosciute, mari in tempesta, deserti egiziani, metropoli lontane, feste in maschera e altro ancora… Ma Poli e Pola non sanno che c’è qualcos’altro in agguato nell’ombra: un feroce mostro alieno! Spettacolo realizzato in collaborazione con l’Istituto Culturale Coreano in Italia e KOFICE – Korean Foundation for International Cultural Exchange. In replica anche domenica 26 maggio alle ore 18.

Sempre a Bari, nello chapiteau del Circo Madera installato nel piazzale interno del teatro proseguono gli appuntamenti circensi con Gran Cabaret Madera, in programma alle ore 21. uno spettacolo che è un vero e proprio elogio al fallimento! Silvia Laniado, Roberto Sblattero, Nicola Bertazzoni, Donatella Zaccagnino e Isaac Valle interpretano una serie di personaggi improbabili prova a fare il proprio numero, ma c’è sempre qualcosa che va storto. Gli inaspettati imprevisti che entrano in scena diventano però l’occasione per aprire nuovi e sorprendenti scenari. Lo spettacolo sarà in replica anche domenica 26 maggio alle ore 11 e 19.30.

Nello chapiteau del Circo Paniko a Molfetta, invece, sono tre gli spettacoli in programma sabato. Si parte alle ore 11 con Otto Panzer show, dove l’irriverente clown farà divertire grandi e piccini tra gag e scanzonati numeri di magia.  Alle ore 18 si passa a Cabaret Paniko, spettacolo che raccoglie i migliori talenti del collettivo, unendo così i numeri più classici a quelli più sperimentali e di ricerca. Alle ore 21 poi nuova replica di Apocalippo: tra musica e acrobazie, senza morale e con disarmante ironia, lo spettacolo accoglie la preoccupazione di questo tempo, giocando a confondere punti di vista, per disorientare e perdersi, unica condizione per potersi ritrovare.

A Monopoli invece l’appuntamento è alle ore 18 con la parata di strada Fiesta dopo il rinvio causato dalle cattive condizioni meteo della scorsa domenica. Da largo Garibaldi si muove l’allegro corteo realizzato da Teatro Due Mondi, che coinvolgerà adulti e bambini percorrendo le strade del centro storico per arrivare poi in piazza Vittorio Emanuele II. Non un semplice corteo, ma uno spettacolo itinerante che trasforma le strade in una festa di ambiente sudamericano. Federica Belmessieri, Denis Campitelli, Tanja Horstmann, Angela Pezzi, Maria Regosa e Renato Valmori, diretti da Alberto Grilli, in un insieme onomatopeico di lingue raccontano delle piccole storie burlesche liberamente ispirate a un racconto di Gabriel Garcia Márquez.

Appuntamenti adatti a un pubblico di tutte le età. Il programma completo e il botteghino del Maggio all’infanzia è disponibile sul sito www.maggioallinfanzia.it

Mar Ionio, terremoto di magnitudo 3.8 vicino nelle acque pugliesi

Trema ancora la terra. Questa volta sul nostro territorio: una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata questa mattina, alle 5:29, nel Mar Ionio settentrionale, a sudest della costa meridionale della Puglia.

Lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, secondo cui il sisma ha avuto ipocentro a dieci chilometri di profondità.

Non si segnalano danni a persone o cose.

Politica, oggi in Puglia Vittorio Sgarbi: il candidato Fratelli d’Italia a Bari e Foggia

Una giornata in Puglia per Vittorio Sgarbi per lanciare la sua candidatura alle europee con Fratelli d’Italia. Critico d’arte e saggistica, Sgarbi sarà al Caffè d’Arte di Bari, quest’oggi alle 12, per una conferenza stampa. Nel pomeriggio, alle 18, secondo appuntamento all’Hotel Cicolella di Foggia: qui insieme all’onorevole Paolo Agostinacchio, primo cittadino del comune dauno.

Alla base degli appuntamenti propagandistici l’affiliato FdI affronterà diverse questioni aperte e criticità che riguardano il territorio pugliese come il consumo di suolo agricolo e l’installazione indiscriminata di pale eoliche e pannelli fotovoltaici, passando per il deprezzamento dei prodotti agricoli o la situazione disastrosa dei trasporti pubblici in Puglia. Tra i temi crucciali, anche, i beni culturali e il turismo.

Comunicati Stampa

Gli Ultimi Articoli