Caso Marò in India, ministro Di Paola: “Non li lasceremo soli”

(28 Marzo 2012) NUOVA DELHI - "Non li lasceremo soli": così il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, ha ribadito l'impegno del governo italiano nel riportare a casa i due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, arrestati dopo l'uccisione di alcuni pescatori indiani scambiati per pirati.

Cie di Bari, class action per chiusura immediata: “Accertata violazione dei diritti dell’uomo”

(28 marzo 20120) BARI - La Class action procedimentale, associazione di giuristi democratici, ha citato in giudizio per violazione dei diritti umani i vertici del Centro di identificazione e di espulsione (Cie) di Bari.

Regione Puglia, stop ai doni di cortesia: in beneficenza se superano i 200 euro

(28 marzo 2012) BARI – Dopo l’ormai celebre dono di Natale che il sindaco Emiliano ha ricevuto e accettato dai Degennaro, la Regione corre ai ripari. Resteranno nella disponibilità della Regione Puglia i doni di cortesia di valore superiore ai 200 euro, se “possono essere destinati alle sedi ufficiali o di rappresentanza”, ricevuti da rappresentanti della giunta regionale pugliese, nonché da dirigenti e dipendenti dell'Ente.

Regione Puglia, probabile riforma elettorale al “maschile”: blitz antidonne nelle liste

(28 marzo 2012) BARI – Da qualche anno, ormai, il mondo politico parla molto dell’inserimento delle donne nelle istituzioni. A parole tutti, o quasi tutti, sembrano a favore del ‘gentil sesso’ e della sua piena integrazione nel mondo politico. Ma la Puglia si sta preparando a una nuova legge elettorale e a un vero e proprio ‘blitz’ antidonne che vuole contrastare la proposta di legge di iniziativa popolare, avviata lo scorso 8 marzo dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Puglia.

Tribunale in rovina, Emiliano replica a Sisto: «Colpa dell’amministrazione precedente»

(28 marzo 2012) BARI – Non si è fatta attendere la risposta del sindaco di Bari, Michele Emiliano, all’interrogazione parlamentare effettuata dall’Onorevole Francesco Paolo Sisto al ministro della Giustizia Paola Severino, in relazione alla situazione in cui versano gli uffici giudiziari del capoluogo pugliese.

Acquaviva delle Fonti, sequestrata azienda di smaltimento rifiuti: situazione ambientale critica

(27 marzo 2012) BARI - Nell'ambito delle indagine della Procura della Repubblica di Bari è scattato un sequestro preventivo nei confronti di una società di gestione e smaltimento rifiuti che ha sede ad Acquaviva delle Fonti. L'operazione è stata eseguita dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico.

Sanità, Regione approva ddl stabilizzazione personale 118

(26 marzo 2012) BARI – Ѐ stato approvato oggi, con voto unanime del Consiglio regionale e con procedura d’urgenza, il disegno di legge relativo alla stabilizzazione del personale medico impegnato nei servizi di primo intervento e nel 118, in possesso dell’attestato di idoneità all’esercizio dell’attività di emergenza e che non risulti iscritto nella graduatoria regionale della medicina generale.

Inchiesta Dec, D’Alema difende Emiliano in tv: «Ingiusto lo sputtanamento sui giornali»

(26 marzo 2012) BARI – Anche Massimo D’Alema dice la sua sull’inchiesta Dec, che vede coinvolto ma non indagato il sindaco Michele Emiliano. “Non è giusto finire sui giornali perché così si ottiene solo lo sputtanamento delle persone”: queste le parole del presidente del Copasir che, ieri sera, durante la trasmissione tv “Che tempo che fa”, ha difeso il primo cittadino barese.

“Bari partecipa”, Vendola ed Emiliano presenti al convegno: incontro “gelido”

(24 marzo 2012) BARI - Il tornado Degennaro che ha colpito in pieno il primo cittadino di Bari, Michele Emiliano, sta trasformando gli equilibri politici tra le più importanti personalità della sinistra pugliese: sembra essersi affievolito il feeling tra il sindaco e il presidente della Regione Nichi Vendola. I due si sono incontrati ieri per la prima volta pubblicamente dopo lo scoppio dello scandalo. L’occasione dell’incontro è stato il convegno di “Bari partecipa” all’Hotel Excelsior.

Caro benzina, distributori indipendenti “low cost”: il risparmio anche nella provincia di Bari

(24 marzo 2012) BARI – I costi della benzina sono ormai alle stelle, ma forse non tutti sanno che, come per generi alimentari e viaggi, esistono i distributori “low cost”. Sono le pompe di benzina indipendenti che offrono carburante a un prezzo minore rispetto alle compagnie più conosciute e sono presenti anche nella provincia di Bari.

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli