Risolto il mistero del quadro con l’effige di San Nicola all’interno dello stadio. L’opera, donata circa 8 anni fa dall’artista Pasquale Andriola, era diventato un caso: lo stesso autore non riusciva ad avere notizie nonostante le numerose chiamate.

Questa mattina abbiamo accompagnato Andriola davanti all’astronave di Renzo Piano dove, dopo numerose telefonate e citofonate, è riuscito ad entrare: per fortuna l’opera è salva è sana, anche se è stata inspiegabilmente tolta dalla sua posizione originaria. Ora il quadro si trova stipato in un deposito all’interno dello stadio.

print

2 COMMENTI

  1. Il Presidente avrebbe e ha fatto di tutto x far fallire la Bari. Così facendo è riuscire a non pagare i creditori. Poteva benissimo mettere sul mercato di riparazione tutti i giocatori di valore e sanare il bilancio. Perché non è stato fatto? Confido nella Magistratura

  2. TUTTI COLPEVOLI
    Le vicissitudini della società sono ormai palesi a tutti. Mi chiedo ma quando la barca stava affondando dov’erano gli addetti ai lavori? Dov’era quella stampa incapace di mettere nero su bianco le responsabilità specifiche dei Giangaspro e Paparesta. Basti ricordare i titoli di alcune testate giornalistiche sportive locali nonché trasmissioni sportive di addetti incapaci se non bravi nel mettere in risalto le fattezze fisiche di alcune conduttrici ed ascoltare interventi specie di alcuni tifosi privi di ogni senso sportivo. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here