Uno zoo privato all’aperto con un cammello, un cinghiale, dei lama, dei pony, delle galline e degli alpaca nel quartiere Japigia di Bari. Uno zoo che ha da sempre incuriosito i passanti sul ponte di via Omodeo.

In seguito alla segnalazione di un cittadino sulla pagina del sindaco Decaro, che ha immortalato in uno scatto l’animale esotico con le due gobbe, questa mattina la notizia, in realta non del tutta nuova, ha fatto il giro della città creando scalpore.

L’insolito avvistamento di ieri è solo l’ultimo in ordine di tempo. Anche Edoardo Stoppa di Striscia La Notizia si è recato in passato sul posto per documentare il tutto, salvo poi decidere di non mandare in onda le immagini nel programma.

Avendo tra l’altro avuto notizie di chi fosse il proprietario, ci siamo recati sul posto per renderci conto in prima persona delle condizioni di salute degli animali. La famiglia Palermiti ci ha accolto e così abbiamo potuto così fare conoscenza con il cammello Alberto e con l’alpama Gloria, nata in cattività da un incrocio tra un lama e un alpaca. Tutti gli animali, non ce ne vogliano se li abbiamo disturbati proprio all’ora di pranzo, hanno dimostrato di trovarsi al proprio agio nell’habitat creato appositamente per loro.

“I controlli sono continui – dice Anna Pascazio, moglie di Gianni Palermiti -. Il veterinario visita gli animali ogni tre o quattro mesi, e se necessario provvede a vaccinarli. Amiamo i nostri animali che sfamiamo tutti i giorni. A tutti gli scettici dico che ognuno di loro è autorizzato e regolarmente detenuto e che le porte dello nostro zoo sono aperta alla città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here