I fatti non sono chiacchiere, lo abbiamo scritto proprio in rifermimento all’inadeguatezza dell’ambulanza con cui l’Emervol Bitetto assicurava fino a qualche giorno fa la gestione del servizio 118 a Conversano.

La tesi è così vera da aver costretto l’associazione onlus a sostituire il mezzo di soccorso qualche ora dopo l’uscita della nostra denuncia. La notizia è positiva, perché viene migliorato un servizio fondamentale, mettendo in circolazione un’ambulanza che rispetta i parametri previsti, in questo caso praticamente nuova con meno di 10mila chilometri.

Ciò che ci perplime è aver constatato che senza l’intervento della stampa probabilmente si sarebbe preso altro tempo in vista della partenza del nuovo appalto, nonostante anche il Coordinamento del 118 avesse più volte sollecitato la sostituzione dell’ambulanza. Ciò che ci amareggia, invece, è continuare ad avere voci sul fatto che il nostro viene considerato accanimento. Ci piace solo vedere le cose andare come dovrebbero. Il resto sono chiacchiere.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here