Per fortuna erano dentro il cancello se no avrebbero fatto la fine di Diablo, il cane sbranato vivo dai cinghiali. Gli avvistamenti al San Paolo sono ormai una costante, quasi come un disco rotto che ripete all’infinito la stessa canzone.

Un branco, composto da esemplari adulti e piccoli, era intento a cibarsi dal cassonetto dell’umido hanno sequestrato all’interno di un dcancello condominiale un residente con i suoi due cani. Liberato il passaggio, ne l’abbaiare ne il passaggio della macchina li ha distolti dal loro pasto quotidiano.

Sempre più ambientati nel mondo civile, i cinghiali stanno diventando un serio pericolo per l’incolumità dei residenti che spesso si trovano la strada bloccata da esemplari adulti affamati e pericolosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here