Il cane lasciato in custodia alle due donne che abitano in via Machiavelli è stato trovato morto sul marciapiede accanto alla scuola elementare Domenico Forges Davanzati, a poca distanza dall’abitazione. Secondo una prima ricostruzione l’animale, avvolto in due coperte e poi chiuso in due bustoni dell’immondizia, è stato trascinato poco dopo la mezzanotte nel punto in cui in passato erano sistemati i cassonetti. Il cattivo odore e l’insolito abbandono hanno allertato i residenti, che hanno fatto la macabra scoperta.

Ieri la più anziana delle donne avrebbe chiamato in caserma i Carabinieri per segnalare il decesso del cane, assicurando che sarebbe stato avvertito il veterinario. Non si sa cosa sia scattato nella testa di madre e figlia, che hanno scelto di disfarsi della carcassa in questo modo, ciò che non è ancora chiaro è se la povera bestia fosse incinta, come era stato ipotizzato inizialmente.

Dopo l’intervento di alcune settimane fa che aveva permesso di salvare 24 cani, le tensioni tra i residenti e le due donne sembrano essersi allentate. Appresa la notizia, ci siamo recati sul posto per verificare i fatti e allertare i militari, che stanno provvedendo a far rimuovere l’animale.

Non sarebbe dovuta andare così, seppure siamo convinti che l’assurda storia di via Machiavelli, a Palo del Colle, non potrà mai dirsi finita senza che madre e figlia vengano supportate nel migliore dei modi.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here