Se le premesse sono queste, il futuro della fibra ottica a Bari sembra destinato a “evaporare” velocemente come una fuga di gas. Questa mattina ancora una conduttura rotta, stavolta in viale Unità d’Italia dopo quelle di viale della Repubblica e via Carrante.

Ancora una volta, dunque, sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco, gli operai dell’Amgas e la Polizia Municipale. Delle due l’una: o questi operai lavorano male, oppure la mappa delle condutture è inaffidabile, cosa che appare non essere vera perché, come ci ha evidenziato il presidente dell’Amgas in persona Ugo Patrini Griffi, nei punti in cui sono avvenute le rotture, le mappe riportavano la presenza della rete gas. Intanto i disagi, fra traffico deviato, ingorghi, proteste, costi aggiuntivi e danni ai sottoservizi, come ci ha detto il direttore generale dell’Amgas spa Vito Bisceglia, per ora restano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here