Trissino amara per l’AFP Giovinazzo

Il successo di Prato aveva creato molto ottimismo in casa AFP: la perentoria vittoria di giovedì sera lasciava presagire un bis in casa del Trissino, ma evidentemente ha generato anche il più classico dei “cali di tensione”, padre della sconfitta patita con la squadra allenata da Luca Chiarello ieri sera. Calo di tensione avvenuto pochi minuti dopo il 2-0 che aveva messo la gara tutta in discesa, contro il quale niente e nessuno è riuscito a reagire.

Bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto per l’Hockey Molfetta

(26 febbraio). MOLFETTA - 26 febbraio al Paladonsturzo si disputavano due sfide importanti per i pattinatori biancorossi: l’Under 20 batte il Salerno per 7-2, mentre la serie B viene sconfitta per 9-3. Nella prima sfida, giocata alle ore 12, dopo tre sconfitte consecutive, i ragazzi conquistano tre punti che li proiettano al secondo posto.

Torna la Regular Season per Fides. Per la capolista maschile è la penultima

(26 Febbraio 2012). TRIGGIANO. Dopo una settimana di pausa per le squadre non impegnate nei turni di Coppa Puglia, torna la regular season per il Campionato di Serie D maschile e femminile.

Torna la Regular Season contro Sammichele. La promozione resta appesa ad un punto

(26 Febbraio). CASTELLANA GROTTE. Superata la corazzata di Noicattaro nei quarti di finale di Coppa Puglia del girone A, Sei Sport ha guadagnato un posto nella griglia della semifinale del prestigioso torneo regionale.

Fides stanzia a Triggiano 6 borse di studio. Un modello virtuoso per fare territorio e impiegare al meglio...

(25 Febbraio 2012) - TRIGGIANO. "Generalmente le associazioni sportive o culturali, vivono in regime permanente di domanda. Mi riferisco alla necessità costante di reperire fondi al fine garantire lo svolgimento delle attività a cui sono preposte, non essendo, come noto, finalizzate al lucro. Città e piccoli comuni come Triggiano sono impegnati ogni anno nel difficile compito di distribuire i sussidi che spettano alle associazioni nella maniera più equa possibile e con i criteri indicati da leggi e statuti, compatibilmente con le richieste.

L’Azetium viene frenato dal Brindisi: finisce 5-5

L’Azetium Rutigliano dopo 7 vittorie di fila, è costretta al pareggio al “Pala Da Vinci” di Brindisi, al cospetto del Futsal Messapia. I rossoblù ad inizio secondo tempo erano in vantaggio per 3-0 ma la tenacia dei brindisini e l’arbitro Sig. Nisi di Taranto (che ha sostituito il Sig. Costantini di Lecce, l’arbitro che era stato precedentemente designato per l’incontro) che ne combina di cotte e di crude, sono riusciti in qualche modo a capovolgere.

Basket, presentate le Final Four di Coppa Italia di Legadue: si gioca a Bari il 3 e 4 Marzo

(20 febbraio 2012) BARI – Il 3 e 4 Marzo la città di Bari ospiterà l’ottava edizione delle Final Four di Coppa Italia di Legadue, evento sportivo che vedrà la partecipazione di Enel Brindisi, Tezenis Verona, Givova Scafati e Fileni BPA Jesi. I match saranno giocati nel rinnovato PalaFlorio, “casa” della Liomatic Group Cus Bari.

Gli uomini di Fides Triggiano si qualificano alla Final Four di Coppa Puglia

(19 Febbraio 2012). TRIGGIANO. Dopo aver archiviato All Sport con due vittorie nei turni di andata e ritorno della regular season di Serie D, gli uomini di Fides hanno confermato definitivamente la superiorità sull’ex-capolista della stagione per la terza volta consecutiva.

Un Follonica in serata di grazia strappa un punto a Giovinazzo

Una partita subito in salita, una reazione veemente, ma quando si sbaglia troppo si rischia di farsi male, molto male, e sabato sera si è rischiata un’incredibile debacle. Si, incredibile, perché se si contassero le conclusioni a rete dell’una e dell’altra squadra verrebbe da pensare ad una gara a senso unico (e così è stato in realtà, per lunghissimi tratti)… ma l’AFP, forse lontana dalla pista per troppo tempo, pur giocando ai suoi livelli è apparsa meno lucida del solito sotto porta e meno attenta in difesa, mentre al Follonica è girato tutto per il verso giusto, tranne l’errore di Polverini a 30” dalla fine dal dischetto che avrebbe punito oltre misura i biancoverdi. Insomma una serata storta, una porta stregata (o se preferite un Menichetti forse irripetibile), che però non deve creare turbamento! Sarebbe stato più preoccupante vedere la squadra giocare male, ma non è stato così.

Liomatic Cus Bari – Bawer Matera: 72-68, terzo successo consecutivo per i biancorossi

(20 febbraio 2012) BARI – Continua il sogno play-off per la Liomatic Group Cus Bari. Domenica sera in un PalaFlorio gremito, con oltre 4mila spettatori, la squadra biancorossa supera l’ostacolo Bawer Matera per 72-68, collezionando la terza vittoria consecutiva.

Formazione

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli

i più seguiti