La nuova sede del Consiglio regionale - foto di repertorio

“Oggi avevo tre ore di buco e avrei utilizzato volentieri la mia stanza in via Gentile per sbrigare alcune cose. Peccato che una sede faraonica come la nostra non sia accessibile h24 e 7/7 come succede nel Lazio, in Emilia Romagna, in Valle D’Aosta, in Sicilia ed in altre realtà”. Mario Conca, consigliere regionale alla sanità, affida al suo blog l’amarezza di non poter usare il suo ufficio nel fine settimana.

“La guardia all’interno mi ha tenuto in attesa al telefono per molto tempo prima di dirmi che non ero autorizzato” prosegue Conca che è intenzionato ad andare a fondo sulla questione. “La trovo una cosa assurda e proverò a far ragionare l’ufficio di presidenza, visto che in politica i festivi non coincidono necessariamente con il weekend”. Insomma, ci lamentiamo sempre che i politici non lavorano e per una volta che lo fanno, trovano un bel lucchetto a sbarrargli la strada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here