Si può fare. La casa popolare assegnata ad Antonio e Rosa versa in pessime condizioni, ma dopo il sopralluogo dell’Arca, intervenuta in seguito alla pubblicazione del nostro sevizio, le cose possono essere rimesse a posto. Cosa ancora più importante, nell’attesa non finiranno in messo alla strada.

“Restano a villa Roth – ci ha confermato l’assessore al Patrimonio del Comune di Bari, Vito Lacoppola – nel loro alloggio di emergenza. Lo scambio delle chiavi avverrà in maniera contestuale, usciranno quando la casa di via Zuccaro sarà pronta”. I tempi non sono rapidissimi, ma per fortuna nemmeno biblici: “Spero che entro la fine dell’anno sia idoneo e in condizioni abitabili” ha aggiunto Lacoppola.

L’occasione è stata buona anche per fare il punto sulla situazione nel resto di Bari: “Stiamo terminando la consegna consegna delle nuove unità abitative a Sant’Anna, siamo arrivati a chiamare fino alla posizione 190 in graduatoria contiamo di arrivare fino alla 215 entro gennaio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here