Dalle prime ore di questa mattina, a Noicattaro una lunga fila di auto si è formata in via Cappuccini, dove è stata allestita la postazione Asl per eseguire il tampone nasofaringeo utile a rilevare la positività al coronavirus.

Il continuo e costante aumento di casi verificatosi nelle ultime settimane, ha spinto i cittadini a voler approfondire, nessuno può dirsi al riparo dal covid, come dimostrano i 7 casi riscontrati tra il personale del Dipartimento di Prevenzione della Asl, lo stesso che si occupa di tracciare i contatti stretti ed eseguire le analisi epidemiologiche.

Le raccomandazioni all’uso della mascherina, lavare spesso le mani, utilizzare all’occorrenza soluzioni idroalcoliche e osservare il distanziamento sociale valgono per tutti. A Gravina il sindaco ha dovuto chiudere tutte le scuole, oggi, perché la Asl non è riuscita a completare in tempo utile il tracciamento dei contatti stretti di 4 studenti risultati positivi.

Tornando a Noicattaro, le auto in coda sono via via aumentate e il tam tam delle lamentele si è diffuso in rete, fino a quando la situazione si è sbloccata. Intorno alle 10:30 la situazione si è sbloccata e la coda ha preso a scorrere velocemente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here