Si reca negli Uffici della Polizia Ferroviaria per il dissequestro di due telefoni cellulari, ma si presenta con della sostanza stupefacente nelle tasche. L’uomo, un cittadino della Costa d’Avorio, è stato denunciato a piede libero.

Essendo senza fissa dimora, per la Polizia Ferroviaria non è stato facile rintracciare l’uomo per il dissequestro dei due telefonini. Avendo però l’obbligo di firma in un altro ufficio di Polizia, l’uomo è stato convocato. Mostratosi teso durante l’incontro, gli agenti hanno chiesto se con se aveva del materiale illegale. L’uomo di sua spontanea volontà ha consegnato due bustine di cellophane con dentro 9 grammi di marijuana.

Il cittadino ivoriano, con precedenti specifici, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria come misura alternativa alla detenzione, è stato denunciato con la richiesta dell’aggravamento della misura in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here