Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura delle Repubblica, a carico di Giuseppe Davide Padolecchia, 31enne barese con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Bari hanno arrestato l’uomo che, unitamente ad un complice rimasto al momento sconosciuto, aveva commesso una rapina lo scorso 23 aprile. I due, aggirandosi per le vie della città a bordo di un motociclo, avevano pedinato per un lungo tratto di strada la loro vittima che viaggiava a bordo di un veicolo; quando il malcapitato, una guardia giurata, si è fermato ad un semaforo con segnale rosso, il 31enne ha afferrato il suo braccio, all’interno dell’abitacolo, e dopo una breve colluttazione, con violenza, gli ha sottratto l’orologio Rolex dal polso. I due sono poi fuggiti a bordo del motociclo.

L’attività d’indagine condotta dai poliziotti della Squadra Mobile, grazie anche al racconto dettagliato fornito della parte offesa ed all’esame analitico dei sistemi di video sorveglianza della città, ha consentito di individuare l’autore del delitto. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Bari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here