Il destino del bimbo di 3 anni precipitato dal settimo piano nel tardo pomeriggio di oggi in via Trento, al quartiere San Pasquale di Bari, evidentemente non era segnato.

Il piccolo, approfittando di una breve distrazione della sua mamma – in evidente stato di shock all’arrivo dei soccorritori del 118 – si è sporto dalla finestra, cadendo nel vuoto dal settimo piano. Il volo è fortunatamente finito dopo circa 3 metri.

Il bimbo, infatti, si è schiantato sul terrazzino del piano inferiore. Il fato per qualcuno, Sant’Antonio per altri, ci ha messo due volte lo zampino. Sul terrazzino su cui è caduto il piccolo, infatti, era presente una copertura con una evidente pendenza. Fosse finita su quella pensilina, la vittima sarabbe certamente scivolata finendo al suolo.

Accortosi che il piccolo non sembrava avesse avuto conseguenze, il nonno lo ha portato fino al piano terra, consegnandolo ai soccorritori del 118, che lo hanno visitato e trasportato in ospedale. Gli accertamenti avrebbero scongiurato conseguenze letali. Il bimbo sta bene.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here