Scherzo riuscito in via Crisanzio, al quartiere Libertà di Bari. Un gruppo di residenti ha legato una tigre di peluche a una catena, posizionandola davanti all’ingresso di un negozio.

Per rendere la burla più efficace, è stata messa una ciotola d’acqua davanti al pupazzo. In tanti si sono fatti un sorriso. Molti, invece, sono caduti nella trappola. C’è chi ha attraversato la strada, mentre alcuni cani al guinzaglio sono scappati trascinandosi dietro i padroni.

Non sono mancate le chiamate ai numeri di emergenza. La tigre è tornata in gabbia, su chissà quale letto, nell’appartamento da dove era stata liberata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here