Probabilmente annoiati dal lungo ponte, o forse in preda a un raptus di emulazione criminale, quattro ragazzini, non più grandi di 15 anni, si sono accaniti contro un senzatetto al quartiere Libertà. L’episodio, avvenuto in via Principe Amedeo angolo via Libertà, non è degenerato solo grazie all’intervento di alcuni cittadini.

I quattro, infatti, sono stati sorpresi a lanciare pietre contro l’uomo che, dopo essere stato aiutato, si è rifugiato nella vicina parrocchia di San Carlo Borromeo dove don Marco ha sempre un gran da fare in un quartiere notoriamente difficile. Proprio sabato scorso il parroco, insieme al comitato del quartiere, ha scritto una lettera al Sindaco di Bari, Antonio Decaro, mentre qualche mese fa scrivevamo dei ragazzini impegnati a “giocare” per le stesse strade con delle pistole giocattolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here