Quindici furti in un mese nello stesso residence, sulla strada tra Santo Spirito e Giovinazzo, ma almeno altri quattro colpi sono stati messi a segno nei complessi abitativi vicini. Prese di mira anche alcune residenze a San Giorgio, Palese e San Girolamo.

Solitamente i ladri assaltano le ville vuote d’inverno, ma dieci delle abitazioni dello “Scoglio di Euridice” sono abitate, così come i vicini “Valentini” e “Andromeda”. In un caso, il 7 dicembre scorso, un anziano ingegnere e sua moglie si sono quasi ritrovati il ladro in casa. Aveva già rotto la finestra e stava per introdursi, ma i rumori hanno attirato l’attenzione della coppia e il ladro, incappucciato, è fuggito.

Uno shok che la donna non ha ancora superato, soprattutto perché in passato la loro villa fu completamente svaligiata.

I furti vengono sistematicamente denunciati, l’ultimo è avvenuto due sere fa, ma non si riesce ad acciuffare la banda che arraffa soprattutto televisori e altri elettrodomestici. “La paura è tanta – ci spiegano un paio di inquilini – e purtroppo dai Carabinieri non arriva alcuna rassicurazione, ma capiamo la loro posizione, calcolando che u. Siamo impotenti e in balia di questi animali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here