Spiegatecelo, per cortesia, come può essere sotto controllo il fatto che a Rutigliano le sbarre del passaggio a livello restino aperte quando transita il treno delle Ferrovie Sud Est. Neppure il viceversa – ovvero quando il treno non c’è e le sbarre non si aprono – può definirsi una situazione sotto controllo.

Forse siamo solo eccessivamente condizionati dal disastro ferroviario avvenuto sulla tratta della Ferrotramviaria tra Andria e Corato. Il sangue, i 23 morti, le decine di feriti, non ci fanno essere abbastanza lucidi, come quell’uomo in divisa che a una pendolare delle Ferrovie Sud Est, preoccupata per la gestione confusa dei passaggi a livello, ha risposto: “Non si preoccupi, la situazione è sotto controllo. Nel caso le sbarre restano aperte il macchinista viene avvisato, in modo da potersi fermare in prossimità delle barriere per poi ripartire”.

Storia vera, incredibile ma assolutamente vera. Passato l’effetto disastro, magari dopo i funerali, le ultime lacrime, gli abbracci, i convenevoli, la parata di politici e presidenti, potremo anche noi classificare quanto denunciato nella categoria del “tutto sotto controllo”. Correttezza per correttezza, la fotografia che pubblichiamo risale a due mesi fa. Alcuni dei residenti, però, segnalano le sbarre aperte al passaggio del treno anche il mese scorso.

Dio solo sa se ci sono stati episodi più recenti. La gente non può mica passare la sua vita affacciata alla finestra. Voi, intanto, tenete sempre pronto il fazzoletto, per asciugare le lacrime della prossima tragedia assolutamente evitabile. State tranquilli: va tutto bene e andrà sempre meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here