Il dipendente dell’Amiu Giuseppe Bosco, beccato dai Carabinieri mentre rubava gasolio dai mezzi per la raccolta rifiuti della municipalizzata, ha patteggiato una pena a quattro mesi di reclusione. A renderlo noto è l’ANSA.

Questa mattina si è svolto il processo per direttissima che ha trovato parere favorevole del pm Francesco Perrone Capano. L’imputato ha patteggiato per il reato di tentato furto aggravato.

I fatti risalgono alla notte fra il 21 e 22 aprile, quando l’uomo fu colto in flagranza di reato dai militari con una tanica piena di gasolio collegata a una pompa artigianale infilata nel serbatoio del carburante dell’automezzo. Altre due taniche sono state poi trovate nel bagagliaio dell’auto del complice, gestore di un’area di servizio, denunciato a piede libero.

Il giorno dopo l’arresto, con concessione dei domiciliari, l’azienda municipalizzata Amiu ha notificato all’uomo un provvedimento di sospensione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here