Rinviato il maxi concorso dell’Arpal Puglia. Lo ha comunicato il commissario straordinario Massimo Cassano.

La decisione è stata presa a causa dell’aumento dei contagi dovuti al coronavirus. “L’Arpal Puglia – scrive nella nota – ritiene in via precauzionale di rinviare le prove preselettive per l’assunzione di 181 dipendenti a tempo determinato e 948 a tempo indeterminato”.

Le prove che riguardavano le posizioni a tempo determinato erano previste il 28 ottobre, mentre per i contratti a tempo indeterminato si sarebbero dovute svolgere tra il 9 e il 25 novembre. Il maxi concorso avrebbe portato a Bari all’incirca 60mila aspiranti che aspirano al posto all’interno dell’Agenzia regionale per le politiche del lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here