Un kit di raccordo che consente di collegare tutte le maschere professionali salvavita e di usarle e riutilizzarle in ospedale. Il progetto, dal nome “C-PAP Marconi”, nasce dall’idea di tre ex studenti dell’Istituto tecnico barese, Domenico Bove, Francesco Squillace e Giovanni Guaragno, che, proposto per la brevettazione, sarà ceduto gratuitamente, e in via prioritaria, alle autorità sanitarie e di protezione civile.

“Il raccordo consente di collegare tutte le maschere professionali salvavita e di usarle e riutilizzarle in ospedale in situazioni di emergenza epidemiologica, in ambienti ostili, quando gli interventi avvengono in condizioni extraospedaliere proibitive, e nei casi in cui ci siano pazienti in biocontenimento” sottolineano.

I tre inventori, nonostante dopo il diploma abbiano preso strade diverse, durante il periodo di lockdown hanno ideato, progettato e testato il kit che comprende un corredo innovativo di raccordi in grado di essere impiegati e usati più volte e in situazione differenti.

“Vogliamo fornire un aiuto concreto in termini di scorte strategiche – dicono i tre -, sia nel caso in cui dovesse esserci una ripresa dei contagi da Covid, sia qualora dovessero presentarsi situazioni di emergenza in Italia o all’estero”. Bove, Squillace e Guaragno, per la produzione del kit, vogliono coinvolgere la loro ex scuola e, come sottolineano più volte, vogliono donare la loro invenzione, nata senza fini di lucro.

Per finanziare il progetto, l’Associazione scientifico-culturale S.E.Ri.S., di cui è portavoce Francesco Squillace, potrà contare su tutti i ricavi della vendita del romanzo dal titolo “Capovolto”, scritto da Alessandro Strato. L’autore ha già autorizzato la devoluzione delle royalties per sostenere il kit raccordo C-PAP Marconi.

“È un’opportunità che ci lusinga e che ci dà la possibilità di sostenere i costi per l’acquisto dei materiali. Sono necessarie barre di polimero tecnico per alimentare le macchine utensili degli istituti tecnici e delle aziende consorziate”.

Lo studio risponde all’esigenza di rendere possibile, attraverso la diffusissima lavorazione meccanica per macchine utensili ad asportazione di truciolo, l’agevole messa in produzione, in tutto il mondo, di un versatile e riutilizzabile kit di raccordo Continuous Positive Airway Pressure.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here