Foto di repertorio

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Bari il bando per l’assegnazione degli spazi espositivi per la realizzazione dei mercatini natalizi nel periodo compreso tra il 6 e il 31 dicembre. Anche quest’anno saranno istituiti due mercatini in due punti della città vecchia: 20 chioschi in via Venezia (Muraglia), nel tratto compreso tra piazza Ferrarese e il Fortino Sant’Antonio; 10 chioschi in piazza Mercantile, di cui 2 riservati alle onlus.

Sono ammessi a partecipare al bando artigiani, anche del settore alimentare, coloro che vendono ed espongono i propri oggetti d’arte e opere d’ingegno a carattere creativo, purché in maniera professionale, i coltivatori diretti di prodotti agroalimentari biologici e/o tipici pugliesi e comunque non industriali.

Sarà consentito esporre in vendita solo ed esclusivamente addobbi natalizi, presepi, giocattoli artigianali, artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale e bigiotteria realizzati in loco, prodotti artigianali, non industriali, agroalimentari, biologici e/o prodotti tipici pugliesi non industriali in conserve. L’amministrazione comunale, pertanto, si riserva di non ammettere la vendita di prodotti non consoni al carattere natalizio del mercatino. L’orario di apertura previsto sarà dalle ore 10 alle 22.30; il giorno 23 dicembre sarà consentita l’apertura sino alle ore 24.

“Torna anche quest’anno l’appuntamento con i mercatini natalizi nella città vecchia – spiega l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone -. Ormai le casette bianche illuminate in via Venezia e in piazza Mercantile sono diventate una tradizione per le feste baresi e un’occasione per l’ultimo regalo da posizionare sotto l’albero. Abbiamo scelto di valorizzare l’artigianato locale e l’enogastronomia del nostro territorio che rappresentano un grande attrattore per il pubblico di tutte le età. Nei limiti del possibile, vogliamo anche creare occasioni di lavoro per gli artigiani e offrire a cittadini e turisti un’opportunità per conoscere i nostri prodotti locali e apprezzare la nostra bellissima città vecchia durante le feste di Natale”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here