La terza perturbazione di novembre ha investito ieri l’Italia accompagnata da aria fredda di origine artico marittima portando piogge ma anche la prima neve a bassa quota. L’area di bassa pressione che si è generata sulle regioni settentrionali si sposterà rapidamente al sud portando un’intensa ondata di maltempo anche sulle nostre regioni.

Sulla Puglia e anche sul barese ci attendono quindi almeno 3 giorni caratterizzati da condizioni meteo spiccatamente variabili e a tratti perturbate: saranno 48-72 ore di maltempo con piogge a più riprese, diffuse e persistenti, in alcuni casi anche abbondanti. Le precipitazioni più intense sono attese tra stasera e domani.

Il calo termico sarà invece meno accentuato sulle nostre regioni rispetto a quelle centro-settentrionali: le temperature subiranno una leggera diminuzione, nell’ordine dei 3-4 gradi, con massime comprese fra 12 e 17 gradi. Stazionarie, invece, le minime.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here