Dall’amore per il mare si è finalmente concretizzato il sogno di Gaetano Fuso, 38enne di Calimera e malato di Sla (sclerosi laterale amiotrofica). La sua forza di volontà è stata più forte di tutto e tutti ed è riuscito ad ottenere a San Foca, in Salento, una meravigliosa spiaggia attrezzata per chi, come lui, combatte ogni giorno questa terribile malattia e tutte le altre patologie neuromotorie.

Grazie a una struttura amovibile Gaetano, che solo un anno e mezzo fa ha scoperto di avere la Sla, può accedere al mare e godersi i mesi estivi come tutti. Con il supporto della moglie Giorgia, i suoi amici e l’associazione no profit 2HE, da mesi aveva fatto partire una raccolta fondi per rendere possibile questo sogno.

Così, qualche giorno fa, è stata inaugurata la prima spiaggia attrezzata per malati di Sla in tutta la Puglia. Oltre l’accesso diretto al mare, il lido è attrezzato con parcheggio privato, wc studiato ad hoc e docce esterne.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here