La media delle prenotazioni – fanno sapere dall’assessorato regionale al Turismo –  si attesta intorno al 37,5% delle camere disponibili, con un picco ad agosto superiore al 40%. Numeri eccezionali se si considera che le prenotazioni non avvengono mai con largo anticipo.

I dati sui passeggeri in arrivo negli aeroporti pugliesi nel periodo pasquale mostrano nel 2012 un incremento del 3% rispetto al 2011, con oltre 26 mila transitati in più. La Puglia, secondo un sondaggio Confesercenti SWG, si conferma la regione più desiderata dagli italiani. Il quadro previsionale emerge da un’indagine conoscitiva realizzata nelle ultime settimane dall’Osservatorio turistico della Regione Puglia, in collaborazione con Isnart e Unioncamere Puglia, su input di Pugliapromozione: circa 500 operatori del nostro sistema ricettivo coinvolti al fine di poter rilevare l’andamento delle prenotazioni e le aspettative per l’estate 2012, insieme all’individuazione dei principali attrattori turistici.

Per quest’ultimo aspetto gli eventi, le manifestazioni culturali e le iniziative enogastronomiche vengono indicati dagli albergatori quali fattori di maggiore impatto.

“E’ proprio grazie all’attuazione di una politica concreta di interazione con i territori, le istituzioni locali e gli operatori turistici –  osserva l’assessore regionale al Turismo, Silvia Godelli – che oggi possiamo contare su una forza competitiva di tutto rispetto, che può fronteggiare una crisi internazionale senza precedenti. La nostra regione, insomma, finalmente fa sistema. Questo modo di operare, che vede in primo piano gli strumenti della programmazione condivisa, della concertazione e del coordinamento tra pubblico e privato per raggiungere obiettivi comuni, si legge concretamente nei risultati sinora ottenuti e nella percezione esterna dell’immagine della nostra regione”.

“Al lavoro di squadra – osserva il direttore generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo – si aggiunge l’impegno particolare dell’istituzione regionale in questa fase di incertezza generale, di diffusa sfiducia e di particolare difficoltà. La Regione sceglie di investire e di essere al fianco degli operatori turistici con una importante rete di azioni di supporto”.

Pugliapromozione presenterà lunedì prossimo, nel corso di un incontro con la stampa le iniziative per i mesi estivi.

20 giugno 2012

Patrizia Camassa

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here