foto di repertorio

Nella giornata di ieri a Trani, la Polizia di Stato ha arrestato il 39enne Michele Mastrapasqua e deferito in stato di libertà un complice, entrambi tranesi e con precedenti di polizia, ritenuti responsabili del reato di lesioni.

I due, per futili motivi, dopo aver invitato la vittima ad un appuntamento di lavoro, lo hanno aggredito e percosso ripetutamente, procurandogli lesioni alla testa e al volto.

L’incessante attività di rintraccio degli autori del pestaggio è stata agevolata da un poliziotto libero dal servizio che ha notato i due mentre erano intenti a ripulirsi dalle tracce ematiche. La sua segnalazione ha consentito la cattura del Mastrapasqua nei pressi della sua abitazione mentre era a bordo della sua auto.

Il complice è stato poi raggiunto presso la sua abitazione e deferito in stato di libertà, poiché riconosciuto dalla vittima, senza alcuna ombra di dubbio come secondo aggressore.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO