Una bella storia d’amore, non c’è altro modo per definire il legame profondo tra Leonardo Bruno ed i suoi tre figli. L’uomo, storico calzolaio sordomuto di Adelfia, è scomparso in queste ore. Uno dei figli, Maria, ha dedicato al padre un pensiero semplice, ma di rara profondità e lo ha fatto postandolo su Facebook.

“Mio padre, l’uomo pi importante della mia vita, ci ha lasciato – scrive -. Quante volte avrei voluto chiamarlo papà, ma non l’ho mai potuto chiamare così perché non mi sentiva. Per una vita intera non ho potuto chiamarlo papà, quanto dolore”.

Il messaggio ci ha colpito, soprattutto pensando ai tanti problemi di comunicazione che sfasciano famiglie “normali”. “Da piccola – scrive ancora la figlia – ho dovuto subire tante ingiurie perché ero la figlia del muto. Sono fiera di esserlo stata, così come sono fiera adesso, perché papà era il mio grande eroe”.

Abbiamo chiesto a Maria e ai suoi fratelli, Giuseppina e Vito, di raccontarci di quel loro dolore e al tempo stesso della fierezza per avuto un papà così, capace di andare spesso oltre l’handicap. In questo video abbiamo provato, con la speranza di esserci riusciti, a dare voce al loro dolore, alla loro speranza. Chissà che papà Leonardo questa volta non li abbia sentiti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here