Nel pieno della crisi di governo e delle consultazioni per decidere le sorti della povera Italia, siamo andati a Barivecchia. Abbiamo fatto le nostre consultazioni e i pareri sono discordanti.

C’è chi definisce Salvini un cornuto e chi invece lo rivoterebbe anche domani. Tradimento o meno, non mancano gli affezionati elettori del Movimento 5 Stelle, disposti persino a mandare giù l’inciucio col PD, a cui c’è persino chi è disposto a consegnare le chiavi di casa.

Il partito più affollato, però, resta quello del “Non me ne frega niente”, incalzato dal Movimento per l’autonomia del “Facessero che cazzo vogliono, tanto le leggi se le fanno tra loro”. Vigilia di consultazioni accesissima anche a Barivecchia, come tutto il paese alla finestra per capire cosa deciderà di fare il Presidente della Repubblica Mattarella.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here