Questa mattina Aeroporti di Puglia ha presentato il piano strategico verso il 2028. “Il nostro obiettivo è puntare a una crescita equilibrata tra flusso di viaggiatori e infrastrutture – ha commentato il presidente AdP, Tiziano Onesti -. I dati confermano un forte incremento dei voli internazionali, ma sono soprattutto quelli intercontinentali selezionati ad avere grandi potenzialità”.

Lo scopo dell’azienda del trasporto pugliese punta ai collegamenti con Pechino, Dubai e New York dall’aeroporto di Bari, mentre da Brindisi verranno incrementati i voli verso il Nord Europa. Nei prossimi 10 anni, nei quattro aeroporti civili pugliesi sono previsti tra gli 11 e i 12 milioni di passeggeri.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here