foto di repertorio

Due palazzine sono crollate questa mattina nel centro storico di Alberona, in provincia di Foggia. A provocare il crollo forse l’esplosione causata dalla fuga di gas da una bombola. Sei persone sono state estratte vive da sotto le macerie.

Inizialmente dispersa, una donna di 80anni è morta nel crollo, il cadavere è stato trovato dai soccorritori sotto le macerie dell’abitazione in cui viveva.

La deflagrazione ha fatto crollare una palazzina di due piani, l’altra è venuta giù parzialmente. Danneggiate almeno altre tre-quattro abitazioni di edifici limitrofi. Sul posto Carabinieri, i Vigili del Fuoco e il 118.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here