Molto rumore per nulla, così giusto per citare un titolo di William Shakespeare vagamente abusato che però calza a pennello. Il nostro articolo sulla prima fila occupata dagli assenti ha rotto parecchio le scatole e fatto discutere, nel momento in cui scriviamo ha totalizzato quasi 18mila letture, ma come spesso succede, dopo il clamore tutto è tornato esattamente come prima.

Le foto di oggi parlano ancora una volta da sole. Ombrelloni, lettini, sedie e teli da bagno rigorosamente piazzati, uno accanto all’altro, già alle prime ore del mattino, ma in spiaggia e in acqua pochissima gente. Stupiti? Affatto. Tanto per fare un esempio, in Liguria quest’anno hanno mandato la Polizia Locale a sgomberare gli “abusivi”. Certe abitudini sono difficili da cambiare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here