Se amate le emozioni forti, reggetevi. Sabato 1 e domenica 2 giugno torna l’appuntamento imperdibile a Polignano a Mare con l’emozionante spettacolo di tuffi fra terra e cielo, terza attesissima tappa della Red Bull Cliff Diving World Series. Chi riuscirà a conquistare punti preziosi spiccando il volo dalla piattaforma della celebre terrazza L’Abbate? Rhiannan Iffland aggiungerà un ulteriore traguardo alla sua lunga serie di successi? Dopo la vittoria a Dublino Constantin Popovici riuscirà a strappare ancora il primo scalino del podio all’inglese Gary Hunt?

Dopo essere stata lo scenario della Finale Mondiale nel 2018, vinta da Gary Hunt e Rhiannan Iffland, Polignano a Mare è pronta ad accogliere nuovamente con tutto il suo calore lo spettacolo della Red Bull Cliff Diving World Series, in occasione di una delle feste nazionali più importanti per il nostro Paese, la Festa della Repubblica Italiana. Concomitanza non lasciata al caso dato che l’Italia è il Paese che ha ospitato più gare al mondo della competizione di tuffi di grande altezze contando con la tappa di quest’anno 9 eventi su un totale di 11 edizioni, di cui ben 7 nel borgo pugliese.

Grazie alla presenza dell’azzurro Alessandro De Rose, l’appuntamento del 2 giugno sarà il momento ideale per fondere l’amore per lo sport all’orgoglio nazionale e fare il tifo per il nostro Italian Hero sulle note dell’Inno di Mameli. Reduce da un ottimo quarto posto conquistato a Dublino, a un soffio dal terzo gradino del podio per meno di 2 punti, Alessandro è determinato più che mai a sfoderare tutta la sua abilità di fronte ai tantissimi fan che lo hanno visto trionfare proprio a Polignano nel 2017, e che sono pronti a trasmettergli ancora una volta una grande carica di energia.

Nel circuito femminile, la canadese Lysanne Richard e la messicana Adriana Jimenez dovranno fare di tutto per frenare l’ascesa dell’inarrestabile diver australiana Rhiannan Iffland, alla ricerca del titolo di campionessa per il 4° anno consecutivo. La Richard, numero 3 al mondo, non è nuova a stupire a Polignano, tappa che l’ha vista protagonista nel 2016 con la sua prima vittoria, e dovrà cercare di non commettere nessun errore nei 3 secondi di tuffo in caduta libera per avvicinarsi a una Iffland in splendida forma.

Massima attenzione nel circuito maschile per il testa a testa fra il campione in carica Gary Hunt e Constantin Popovici, nuova presenza nella line up dei diver titolari di questa edizione che ha già ampiamente dimostrato il suo talento. Popovici, ex diver olimpico rumeno, ha accorciato decisamente le distanze sul Brilliant Brit con il secondo posto conquistato a El Nido e sopra tutto con la sua prima splendida vittoria a Dublino, strappata al campione inglese per meno di due punti.

Possibili sorprese anche fra gli 8 atleti wildcard della tappa italiana (4 per circuito) fra cui  spicca il nome del colombiano Orlando Duque, veterano del Cliff Diving con un passato da grande protagonista della tappa italiana, conquistata al suo debutto a Polignano a Mare nel 2009. Ventiquattro intrepidi diver sono pronti a spiccare il volo dalla piattaforma dei 27 metri a strapiombo sul mare, passando per l’inconfondibile casa privata, vera icona della storia del Cliff Diving, che ha reso negli anni la gara italiana unica e fra le più apprezzate di questo incredibile campionato.

Se non potete assistere alla gara dal Grottone, dalla spiaggia o dal ponte sulla Lama Monachile di Polignano, l’appuntamento per seguire l’evento in DIRETTA è domenica 2 giugno alle 16.30 su www.redbullcliffdiving.com, Red Bull TV, Facebook e Youtube. Aggiornamenti in diretta e commenti a caldo dal pubblico anche su Radio 105 e sui suoi canali digital, accompagnati da Ylenia, una delle voci più note e amate dell’emittente che per il secondo anno consecutivo racconterà tutte le emozioni e i retroscena della gara!

Ma le sorprese della tappa italiana della Red Bull Cliff Diving World Series non finiscono qui, perché quest’anno anche la console Nintendo Switch si unisce all’evento di Polignano a Mare, offrendo la dose perfetta di emozione, divertimento e sano spirito di competizione al pubblico presente.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here