Questa mattina all’alba i carabinieri del Ros, con il supporto in fase esecutiva dei comandi provinciali dei carabinieri territorialmente competenti, nell’ambito dell’operazione ‘Gran Carro’, hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal tribunale di Bari, su richiesta della locale procura distrettuale, a carico di 48 soggetti indagati a vario titolo per associazione di tipo mafioso, estorsione, riciclaggio, illecita concorrenza con minaccia e violenza, sequestro di persona a scopo di estorsione, detenzione illegale di armi ed esplosivi, truffe per il conseguimento di erogazioni pubbliche (anche con riferimento a quelle Ue) ed altri delitti tutti aggravati ex art. 416 bis. 1 c.p. per aver agevolato le attività di una organizzazione mafiosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here