La notte scorsa i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno, hanno tratto in arresto in flagranza di reato P.T. 27enne, già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto colpevole di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, stando a quanto scritto nel comunicato stampa, nel corso di un servizio appositamente effettuato nel weekend, finalizzato a contrastare il traffico e il consumo di sostanze stupefacenti, hanno notato un motociclista effettuare un’anomala manovra nel momento in cui ha intravisto la gazzella dell’Arma all’interno del centro abitato. Incuriositi da questa circostanza i carabinieri hanno seguito a distanza il soggetto per poi fermarlo nei pressi di un’area di servizio.

Il centauro sottoposto a controllo aveva con sé, occultati nello zaino, due involucri contenenti 115 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed un involucro contenente una dose di cocaina. A quel punto l’attività di polizia veniva estesa al domicilio del giovane, ove venivano rinvenuti: due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento ed altri due grammi di marijuana. La sostanza stupefacente ed il restante materiale sono stati sottoposti a sequestro mentre al 27enne è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here