Un cinquantenne di Gioia del Colle è stato trovato morto in casa nel giorno il suo compleanno. Il dramma si è consumato questa mattina in via Angelillo. Un collega di lavoro aveva provato a chiamare la vittima al telefono. Non avendo risposta si è precipitato all’esterno dell’abitazione, continuando a far squillare il telefono.
Sentito il suono dell’apparecchio, il collega ha dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, entrati in casa rompendo un vetro della finestra. Il 50enne era sul letto.
I pompieri hanno effettuato le manovre di rianimazione, ma i soccorritori del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. L’uomo potrebbe essere morto per cause naturali, ma i carabinieri hanno il compito di effettuare tutti gli accertamenti del caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here