Grandi manovre al Policlinico di Bari questa mattina, sono scattate le misure per la sorveglianza sanitaria e di prevenzione in via precauzionale, due dirigenti medici in servizio presso il blocco operatorio A sono risultati positivi al covid19. Dunque, come disposto per iscritto nella nota firmata dal direttore sanitario, Matilde Carlucci, da stamattina tutto il personale del comparto, nonché il personale medico anestesista, strutturato e in formazione afferente allo stesso blocco è stato allontanato dal servizio e posto in quarantena per 10 giorni.

Allo stesso tempo, stamattina i pazienti ricoverati al primo piano del padiglione Balestrazzi sono stati dimessi, se dimissibili, o trasferiti indossando i dispositivi di protezione individuale, non prima di aver avuto l’esito del tampone a cui sono stati sottoposti.

Terminate le operazioni di dimissione o trasferimento, tutto il personale delle unità operative chirurgiche presenti allo stesso primo piano del padiglione Balestrazzi è stato allontanato dal servizio e posto in isolamento per 10 giorni, terminati i quali sarà sottoposto a tampone.

Per i pazienti che fino a stamattina erano allocati al primo piano del padiglione Balestrazzi, è stata disposta l’allocazione in stanze singole, mentre le eventuali urgenze chirurgiche devono essere svolte nel blocco operatorio B. Per la degenza al primo piano del padiglione Balestrazzi è stata disposta la sanificazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here