foto di repertorio

Ieri a Bari, nel quartiere Libertà, i poliziotti della Volante di zona, a seguito di un controllo hanno arrestato Tsartsidze Tzaptzintze, nato in Georgia nel 1975 e residente a Bitetto. L’uomo, risultato pregiudicato, è stato trovato in possesso di documento falso valido per l’espatrio.

Il 44enne, infatti,  all’atto del controllo ha esibito un passaporto di nazionalità greca contraffatto, presente nella banca dati Schengen tra i documenti da ricercare in quanto rubato/smarrito nel 2017.

Tzaptzintze è stato trovato in compagnia di un cittadino bulgaro, Aleksandar Aleksandrov, 38enne, pregiudicato, residente a Bari. Entrambi hanno cercato di nascondere strumenti utilizzati per l’effrazione; i due sono indagati in stato libertà per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here