L’associazione di volontariato Alivol di Bari è nei guai e a quanto pare si tratta di guai seri. Alivol ha ricevuto comunicazione di non poter più gestire la postazione 118 di Rutigliano, ieri affidata alla S.O.S onlus dopo un sorteggio fra tre associazioni.

Una decisione presa in fretta e furia, calcolando il fatto che Alivol avrebbe dovuto gestire la postazione di Rutigliano dal 15 novembre al 15 dicembre prima che la Asl procedesse a un bando per l’assegnazione pluriennale.

Per il momento neppure la Asl pare abbia avuto dalla Regione Puglia nessuna comunicazione, ma in ballo ci sarebbe addirittura la cancellazione dall’albo regionale delle associazioni regionali, requisito primario per la gestione delle postazioni del servizio di emergenza e urgenza 118. L’Alivol dopo il bando del 2016 gestisce le postazioni 118 di Monopoli e Piazza Moro, a Bari.

Per il momento non si conoscono le ragioni degli accertamenti che potrebbero costare caro all’associazione. Recentemente, secondo quanto abbiamo potuto apprendere, l’associazione Alivol è stata al centro di alcuni accertamenti fiscali ma non è possibile stabilire se i due fatti sono collegati tra loro.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here