Cosa ha in meno Adelfia rispetto a Sannicandro, Grumo e Sammichele: un autovelox. Il gap potrebbe essere presto colmato. Al vaglio dell’Amministrazione della città dei due campanili c’è la possibilità di dotare il corpo di Polizia Locale di un autovelox per la rilevazione della velocità.

Il nuovo comandante Ivano Marzano conferma che è in corso l’approfondimento della vicenda. “In questi primi due giorni ad Adelfia mi sono accorto che molti automobilisti vanno giù pesante con l’acceleratore – spiega il comandante Marzano – non sarebbe un modo per fare cassa, ma per educare i cittadini e forestieri al contenimento della velocità. Ieri ho notato qualcuno, per esempio, scambiare la circonvallazione per una pista di F1”.

La tolleranza potrebbe addirittura non arrivare allo 0, nel senso che al vaglio c’è anche l’ipotesi – sulla scorta dell’esempio barese – di impiegare anche il telelaser su alcune particolari strade del paese.

Ieri intanto, tra la commozione e lo sbigottimento, un maresciallo della Polizia Locale ha iniziato a multare le auto in minchia parking su uno dei “divieti storici” di Adelfia, quello all’esterno del bar Vittoria. Su diverse strade, dove il parcheggio selvaggio e la doppia fila erano abitudine, si inizia a vedere la “mano pesante” del maggiore Marzano.

La foto, scattata questa mattina, immortala quanti ancora non hanno compreso che la musica è cambiata.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here