Il problema è sempre lo stesso: per non pagare il grattino della sosta in aeroporto, molti si fermano fuori, in doppia fila, sul marciapiedi o in qualunque altro modo, ma sempre a minchia, per aspettare che arrivi l’aereo e poi entrare all’ultimo momento, così da beneficare dei 15 minuti gratuiti.

Peccato che la via di accesso in questo modo si restringe fino a diventare un imbuto. Così, chiunque debba entrare non può far altro che accodarsi e aspettare il proprio turno, compresi quanti nello scalo barese ci vanno per lavoro, come i tassisti.

A questo punto più che incolpare gli automobilisti, responsabili per parte loro, bisognerebbe avere il coraggio di dire che la viabilità e i sistemi per entrare e uscire dall’Aeroporto Internazionale Karol Wojtyla sono stati progettati e realizzati davvero senza tenere conto di diversi fattori. Le immagini sono state girate ieri, il risultato è sotto gli occhi di tutti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here