foto di repertorio

Un 20enne di Corato, M.G., è stato beccato in compagnia di altri due complici, di cui uno successivamente identificato nel fratello M.F. 31enne, nelle campagne di Ruvo di Puglia mentre erano intenti a smontare un’autovettura trafugata qualche giorno prima.

Inizialmente i tre soggetti sono riusciti a sottrarsi alla cattura, scappando tra le campagne, ma i Carabinieri, avendoli riconosciuti, si sono messi subito sulle loro tracce. Dopo poco
i militari hanno intercettato il 20enne a bordo della propria autovettura.

Braccato dagli investigatori, ha tentato di opporre resistenza e di ostacolare le attività di Polizia Giudiziaria, così è stato tratto in arresto per Violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, riciclaggio, possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli.

Per gli stessi titoli di reato è stato deferito il M.F. che è stato destinatario di apposita ordinanza successivamente emessa dalla Procura di Trani. Ancora attive le indagini volte alla identificazione dell’ulteriore complice.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here