Ogni volta che su Bari si abbatte il maltempo, le strade si allagano. Un problema noto, ma evidentemente troppo difficile da risolvere per la pubblica amministrazione: “In viale della Repubblica, angolo via Toma la situazione è così da anni. I residenti sono stanchi perché ogni volta che piove, anche in modo non esagerato, si crea questa meravigliosa piscina naturale che ne impedisce il regolare utilizzo”. A parlare così è Danilo Cancellaro, presidente dell’associazione Sos Città.

“Le grate di raccolta acqua piovana sono completamente ostruite dalle foglie degli alberi e ovviamente non vengono mai pulite. Probabilmente anche l’assetto stradale delle pendenze andrebbe rivisto, ma il punto è: perché non si provvede a risolvere il problema?” chiede e si chiede Cancellaro.

“Il disagio è avvertito in primis dagli studenti che raggiungono l’importantissima fermata degli autobus per la provincia, situata poco più avanti. È impossibile attraversare senza bagnarsi, oltre al rischio di ricevere ogni volta gavettoni d’acqua dagli automobilisti distratti e poco attenti. Sono piccole cose, ma che nella vita di ogni giorno contribuiscono, e non poco, a migliorarne la qualità. Per questo – conclude – chiediamo un intervento immediato da parte dell’amministrazione comunale”, intervento invocato negli anni da più quartieri della città, a volerla dire tutta fino in fondo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here