Individuare l’autore del gesto e dare un segnale forte e chiaro. Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il presidente dell’Amiu, Sabino Persichella, stamattina sono andati in Questura per sporgere formale denuncia dopo l’atto vandalico in cui sono stati bruciati 17 cassonetti.

“Siete incivili. Siete vigliacchi. Siete criminali – ha inoltre scritto il primo cittadino su Facebook – Ma noi siamo i cittadini di Bari, siamo più forti di voi. Ho un messaggio da darvi. Non saranno 17 cassonetti bruciati a farci abbandonare la battaglia per la legalità. Abbiamo già vinto una volta, sulle fornacelle. Vinceremo di nuovo. Noi non abbiamo paura di voi”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here