immagine di repertorio

Ieri pomeriggio, un pregiudicato bitontino di anni 42, è incappato nella rete di controlli predisposti dalla Polizia Ferroviaria in ambito ferroviario: l’uomo, che si aggirava  con atteggiamento sospetto tra i viaggiatori in attesa di un treno, è stato notato dagli agenti e sottoposto a controllo.

Nel corso degli accertamenti, espletati anche con l’interrogazione della Banca dati delle Forze di polizia, emergeva che lo stesso era sottoposto ai vincoli della misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione di Bitonto, a seguito di una condanna inflittagli dal Tribunale di Bari. Pertanto, a conclusione dell’attività, veniva tratto in arresto per il reato di evasione e ristretto nel carcere di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here