Giornata movimentata quella di oggi per gli aeroporti pugliesi. Dopo l’aggressione alle guardie giurante nello scalo di Brindisi da parte di un passeggero che tentava di partire senza biglietto, a Bari è scattato l’allarme bomba.

Gli artificieri hanno fatto brillare due pacchi, rinvenuti all’interno dell’auto di un dipendente che non sapeva spiegarne la provenienza. L’uomo, prima di dare l’allarme, ha chiamato sua moglie per provare a capire da dove provenissero.

Non riuscendo a capire di cosa si trattasse ha avvisato le Forze dell’Ordine. Sul posto sono così intervenuti gli artificieri, che li hanno fatti brillare. Per tutte le fasi dell’operazione, il parcheggio dello scalo riservato al personale è stato interdetto alle auto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here