Un enorme tavola rotonda al centro della Basilica di San Nicola. È qui che che si celebra il momento meno mediatico ma più importante della visita di papa Francesco a Bari: una sessione di dialogo e riflessione a porte chiuse sulle sfide della pace e dei cristiani che vivono in queste martoriate terre.

Con il Santo Padre ci saranno i patriarchi delle Chiese e capi delle comunità cristiane del Medio Oriente. presenti tutti i rappresentanti delle chiese medio-orientali (copto, siro, maronita, caldeo, armeno) eccetto il Melkita e l’Amministratore Apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme. La Chiesa ortodossa di Mosca ha inviato il patriarca Hilarion.

La scelta dell’arredamento non è casuale: il tavolo rotondo, tutte le sedie uguali, stanno a simboleggiare l’unità delle chiese per una discussione in cui tutti hanno lo stesso diritto di parola alla ricerca di un percorso di pace.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here