Pregiudicato barese tenta la fuga al quartiere Libertà in sella alla moto appena rubata, ma si schianta contro un’auto in sosta. Il tentativo di far perdere le proprie tracce continua a piedi per pochi metri. La coppia di vigili motorizzati, infatti, lo blocca.

Uno dei due agenti s’infortuna alla caviglia mentre il ladro si butta per terra in preda a un malore e per questo sul posto interviene un’ambulanza del 118. I due si sono ritrovati poco dopo al pronto soccorso della Mater Dei, quantomeno accompagnati in due diverse ambulanze.

L’episodio è accaduto ieri in tarda serata, all’angolo tra via Dante e via Cairoli. I motociclisti della Polizia Locale hanno affiancato l’uomo 40enne intimandogli di fermarsi. Il resto è storia.

La cosa rocambolesca si scopre durante gli accertamenti. La moto era di proprietà del figlio di un vigile urbano, convinto di trovarla in corso Vittorio Emanuele poiché ancora all’oscuro di tutto.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here