Il lettino dove è stato effettuato il salvataggio

Ha capito che la bambina rischiava di annegare e si è subito gettato in piscina per salvarla. È successo ieri all’Acquapark di Japigia, dove una piccola di soli 4 anni è stata tratta in salvo prima dalla madre e poi dall’intervento tempestivo del soccorritore della struttura.

Tutto è successo pochi attimi prima della chiusura. Ad accorgersi per prima che la piccola era in difficoltà è stata la stessa madre, poi il soccorritore non ha esitato a gettarsi in acqua senza nemmeno togliersi i vestiti. Una volta recuperata, alla piccola sono state applicate le manovre appropriate ed è riuscita a riprendersi.

Successivamente è arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato in codice rosso la bimba all’ospedale Giovanni XXIII per le analisi di rito. Adesso per fortuna sta bene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here